Orgasmo. Essere o non essere?

Cosa fare se non hai orgasmo e cosa fare se il tuo partner non ha orgasmo.

Per coloro che non hanno mai finito, lascia che te lo dica: gli specialisti dell’orgasmo distinguono tra diversi tipi di orgasmo: clitorideo, vaginale ed extragenitale.

Nel 25% delle donne, il clitoride è una zona erogena altamente sensibile. Stimolando il tuo partner con la lingua (cunnilingus) o le mani, puoi indurre un orgasmo clitorideo. In genere, è più sviluppato nelle donne e ci sono molte buone ragioni per questo. Ad esempio, il fatto che il clitoride sia molto sensibile, ed è su di esso che le future donne affinano le loro abilità durante la masturbazione adolescenziale..

L’orgasmo vaginale è molto meno comune dell’orgasmo clitorideo. Se parliamo di ambiente lesbico, allora, secondo una ricerca della pubblicazione “Woman Affair”, è più comune tra le donne che hanno avuto rapporti sessuali regolari con un uomo in passato (sebbene questa non sia una regola obbligatoria). Per ottenere ciò, è necessaria la stimolazione della vagina con le dita o un fallo artificiale. Nel gruppo di donne studiate (“Women Health”), è stato stabilito uno schema: più intensa è la stimolazione della vagina, più veloce è l’orgasmo. Al contrario, con una stimolazione lenta e senza fretta, l’orgasmo vaginale era più profondo nelle sensazioni e più lungo nel tempo..
Tuttavia, non esistono schemi generali. Per alcune donne è sufficiente la stimolazione del vestibolo (profondo 1-2 cm) della vagina, mentre altre richiedono la stimolazione della cervice. Si ritiene che una delle zone erogene più forti di una donna sia anche il punto “G”, situato a 2-3 cm dall’ingresso della vagina sulla parete frontale.

Un evento piuttosto raro, secondo le statistiche, solo una donna su dieci è in grado di provare questo tipo di orgasmo. Si verifica durante abbracci, baci, forte eccitazione sessuale senza alcuna stimolazione dei genitali.

La durata media di un orgasmo è di 10-15 secondi, ma ci sono donne che sono in grado di provare un orgasmo entro un minuto. Oltre a un singolo orgasmo, c’è anche un multiorgasmo (multiplo), quando una donna ha diversi orgasmi di seguito. Alcuni sono in grado di provare un solo orgasmo per notte d’amore, alcuni possono provare piacere più volte di seguito..
Secondo le statistiche, il 50% delle donne sperimenta spesso l’orgasmo, circa il 30% – raramente, circa il 17% – mai (“Medico di famiglia”). Delle donne che sono state sessualmente attive per cinque o più anni, il 17% non sperimenta l’orgasmo (A. Kinzi), con rapporti interrotti, il 67% non sperimenta l’orgasmo. Ma questo è per gli eterosessuali, come per le lesbiche, qui i numeri sono più confortanti: secondo lo stesso Kinsey, due terzi delle lesbiche hanno avuto orgasmi nel 90-100% dei loro contatti..

Anomalia o inesperienza?

La mancanza di orgasmo è chiamata anorgasmia in termini medici. Gli esperti distinguono diversi gradi di anorgasmia:
1) mancanza di orgasmo, sebbene il rapporto sia accompagnato da sensazioni piacevoli,
2) il rapporto sessuale è indifferente, l’eccitazione e la soddisfazione sessuale sono assenti,
3) il rapporto è spiacevole, accompagnato da sensazioni dolorose.

Anorgasmia e frigidità non sono sinonimi, sebbene siano strettamente correlati. Se la tua ragazza non ha un orgasmo (o se improvvisamente non è successo oggi), questo non significa in alcun modo che ha freddo, come un iceberg nell’oceano, e il sesso non le interessa. Affatto. L’esperienza mostra che le donne che non provano un orgasmo sono interessate al sesso, lo praticano con successo e lo apprezzano. L’orgasmo è un’attività redditizia, se non è avvenuto immediatamente, durante il primo rapporto sessuale, questo non significa che non accadrà affatto e mai!
A differenza dell’orgasmo maschile (che si verifica automaticamente al momento dell’eiaculazione), l’orgasmo femminile non è un attaccamento obbligatorio al rapporto. La capacità di raggiungere l’orgasmo nelle donne aumenta con l’età e ci sono molte ragioni per questo. Prima di tutto – esperienza, perché una donna, per così dire, “impara” a sperimentare il proprio orgasmo. Negli anni, utilizzando il metodo “scientific poke”, conosce meglio se stessa, il suo corpo, il percorso verso il suo piacere. Non ci sono schemi per imparare a raggiungere l’orgasmo, ogni donna è uno strumento unico che deve essere imparato a suonare. Pertanto, non dovresti porre fine alle donne “all’infinito”, così come non dovresti trattarle come persone disabili, pietose e simpatizzanti.

A causa di ciò che l’orgasmo non accade?

Sì, a causa di tutto, il più delle volte, qualche piccola cosa stupida: l’orgasmo è una cosa estremamente fragile, in gran parte dipendente da fattori psicologici. Se il tuo partner ha avuto una pausa nella vita sessuale, allora in questo contesto, l’orgasmo potrebbe non verificarsi – questa è anorgasmia temporanea, esercitati un po ‘e tutto passerà 🙂 La costante mancanza di orgasmo può essere dovuta a sentimenti di colpa interiore per ” desideri sessuali sbagliati che contraddicono quanto suggerito sin dall’infanzia. Cioè, ragioni fisiche e psicologiche. Il primo include malattie degli organi interni, problemi nel sistema endocrino, il secondo – conflitti sia con un partner che sul lavoro, sentimenti di disagio e instabilità, riluttanza subconscia (o cosciente) di un partner, a causa di complessi personali e traumi infantili per motivi sessuali – tutto ciò influisce sulla mancanza di orgasmo.
Molto spesso, la ragione più comune per l’assenza, a volte piuttosto lunga, del primissimo orgasmo nella vita è … il desiderio stesso di questo orgasmo. E aspettativa inconscia, paura del fiasco. Una donna fatica a raggiungerlo, ma tutto si scopre che è esattamente l’opposto..

Cosa succede quando non c’è l’orgasmo?

In natura, gli animali, ad esempio, non provano l’orgasmo: provano solo soddisfazione sessuale. L’orgasmo è un privilegio degli esseri umani.
Cosa succede quando non c’è l’orgasmo? Esternamente, se la mancanza di orgasmo è una cosa familiare per una ragazza, non succede nulla: la ragazza sente semplicemente la saturazione sessuale e chiede di smettere. Se un orgasmo avviene regolarmente, ma ora non è avvenuto, una ragazza può provare tutta una serie di sentimenti: dal senso di colpa per il suo “problema” mentre il partner si è sforzato così tanto, al fastidio con il partner, se non era sensibile e ha provato molto difficile.

Cos’è la saturazione sessuale senza orgasmo?
L’eccitazione sessuale non può durare per sempre, dove la reazione fisica finale del corpo è l’orgasmo, se non si verifica, c’è una sorta di “saturazione” – un declino dell’eccitazione sessuale. Questa è una normale reazione del corpo a un irritante, compreso uno esterno, perché, come dice la saggezza popolare, l’acqua consuma una pietra. Un’altra cosa è che a causa della mancanza di una scarica potente, il periodo di recupero può essere molto breve e dopo un po ‘la donna è di nuovo pronta per il rapporto. La frustrazione si verifica. È come un’auto che gira al minimo: funziona, ma non va da nessuna parte. “Grande!” – esclami, e in effetti, portare un partner del genere a letto per molti sarebbe un sogno caro, ma oso assicurarti, la ragazza stessa ha difficoltà.
I loro fallimenti sessuali e la mancanza di orgasmo, così è successo nella mente di molti, è un fallimento, un difetto, un difetto, un segno di inferiorità, le donne sperimentano l’impotenza profondamente e tragicamente come gli uomini. È solo che questi ultimi si stanno precipitando con il loro “stato di non stare in piedi” come polli con un uovo, e una donna non sembra essere.

Studi condotti in questo settore hanno dimostrato che, di regola, le donne che non hanno ricevuto un orgasmo dal rapporto sessuale lamentano una sensazione di insoddisfazione, eccitazione nervosa, depressione e depressione generale. In effetti, la mancanza di rilascio sessuale (in presenza di eccitazione sessuale) può portare a nevrosi, isteria, disturbi nel ciclo mensile, in futuro – allo sviluppo di uno stato nevrotico, una diminuzione del desiderio sessuale, causare avversione al sesso in generale o ad un partner in particolare. Si osserva dolore da sanguinamento mensile, i sintomi del ciclo premestruale si intensificano. I cambiamenti ormonali possono portare allo sviluppo di processi patologici nel tessuto mammario. Molti sessuologi e ginecologi ritengono che la stasi venosa genitale porti allo sviluppo di fibromi del corpo dell’utero, degenerazione policistica delle ovaie. (rivista “ONA”).
Esiste una versione complessa della frigidità ninfomanica, in cui la libido è aumentata, ma l’orgasmo non si verifica, nonostante la stimolazione prolungata e la forte eccitazione sessuale, ma non la considereremo in dettaglio qui.

Cosa fare se non hai un orgasmo?

Se hai appena iniziato un’attività sessuale da poco, non dovresti torcerti le mani, tagliarti le vene o buttarti fuori dalla finestra. Il primo pancake, come sai, è sempre bitorzoluto, lo stesso vale per la vita sessuale, soprattutto se anche il tuo partner non è una fontana come esperto. L’orgasmo dipende direttamente dall’esperienza della donna stessa, dalla sua sessualità sviluppata, dalla capacità di dirigere il suo partner nella giusta direzione, cosa che, credetemi, si trova raramente all’età di 18 anni. Quindi, aspetta un minuto, molto probabilmente non hai motivo di preoccuparti..

Dovresti pensarci se:
a) Hai un orgasmo durante la masturbazione, ma non lo provi affatto durante il sesso.
b) Hai già avuto un orgasmo, ma non con un certo partner.

Qui, molto probabilmente, devi parlare con la tua ragazza. Qualsiasi specialista te lo dirà con certezza: se una ragazza ha sperimentato un orgasmo almeno una volta nella sua vita, non importa come, in sogno, durante la masturbazione o in sella a un cammello, non è senza speranza. Ci vuole solo pazienza, tempo e più pratica..
Il fatto che la principale zona erogena sia il cervello è un fatto ben noto. Il centro dell’orgasmo è nella testa. Molte donne semplicemente non sanno come provare un orgasmo e l’esperienza di un partner non ha molta importanza in questo caso. Le donne non sanno come ascoltare il loro corpo, i loro sentimenti, durante il rapporto possono pensare che è tempo per loro di imbiancare il soffitto, o che il pavimento brilla 🙂 Ma il piacere sessuale non cadrà dal cielo come un dono , nelle riflessioni su una nuova ristrutturazione, puoi perdere quel momento di estasi molto caro. Impara ad ascoltare te stesso, le tue reazioni. E a proposito, la masturbazione è un ottimo modo per sviluppare la sensualità..

Se il sesso senza orgasmo ti si addice completamente, non provi insoddisfazione, sensazioni dolorose – puoi solo essere contento per te, dopotutto, per quanto tempo puoi fare sesso se non finisci! Trasforma il tuo “svantaggio” in una virtù 🙂
Se tutto è esattamente l’opposto, vale la pena contattare uno specialista. Vale la pena avvertire subito: per una lesbica, trovare un medico corretto e comprensivo è abbastanza difficile. Se senti la frase: “Hai provato a risolvere i tuoi problemi con un uomo? Provalo! ” – corri come il fuoco, a meno che, ovviamente, tu non sia un naturale latente. È stato dimostrato da secoli di pratica lesbica: non c’è nulla nel sesso che un uomo possa, ma una donna no.

Cosa fare se il tuo partner non ha un orgasmo?

Per cominciare, potresti non sapere mai che il tuo partner non sta avendo un orgasmo. Molte persone preferiscono nascondere attentamente questo fatto, in modo da non coltivare un complesso di inferiorità nella loro amata o (l’altra faccia della medaglia), in modo da non essere convinti della propria inferiorità. È abbastanza facile fingere un orgasmo e non puoi nemmeno dire che una ragazza ti sta mentendo – dopotutto, è brava con te e davvero brava, ma a modo suo.

Se, tuttavia, la ragazza ha riferito, o tu stesso hai stabilito questo fatto, tratta questa scoperta con comprensione. La mancanza di orgasmo è una cosa molto intima, la storia conosce i fatti quando le ragazze preferivano non entrare affatto in una relazione, per paura di essere “rivelate” e ridicolizzate. Se questo problema è stato condiviso con te, prima di tutto parla della fiducia del partner in te, e in nessun caso significa che qualche speranza “speciale” è riposta su di te. Non rimboccarti le maniche, corri con zelo a correggere l ‘”errore della natura”, cercando di dimostrare al tuo partner, e allo stesso tempo a te stesso, che sei un super-amante che puoi risolvere tutti i suoi problemi con uno dito! Allo stesso modo, come non è necessario ogni volta, alla fine del rapporto sessuale, esigere di guardarla negli occhi e di essere strettamente interessato a: “Hai finito?” Un simile interrogatorio con dipendenza può allontanare chiunque dal fare sesso in generale o spingerlo sul sentiero della simulazione. Soprattutto se sperimenterai ogni mancanza di orgasmo dal tuo partner come un fallimento personale, non fare i capricci per questo. È meglio non focalizzare affatto l’attenzione su questo – dopotutto, le donne non stabiliscono record a letto e un orgasmo in più, uno in meno – qual è la differenza?

Se la mancanza di orgasmo del tuo partner è più una routine che un’eccezione, vale la pena parlare francamente al momento giusto. Forse ti avvicini abitualmente l’un l’altro con standard standard di relazioni sessuali, che, se applicabili alla maggior parte, potrebbero non funzionare per questa persona. Se una ragazza è imbarazzata a impegnarsi con te, ad esempio, il sesso orale è complesso e non può rilassarsi, e pensi ostinatamente che sia dalla tua abilità che “beh, tutti finiscono!” – Pensi che questa ragazza abbia la possibilità di avere un orgasmo? Difficilmente.
Aiuta il tuo partner a superare qualsiasi imbarazzo e confessare ciò che le piace veramente e ciò che non le piace totalmente. Preparati a sentire cose che entreranno in conflitto con le tue idee su “ciò che una donna vuole” 🙂

È necessario scoprire esattamente cosa eccita la tua ragazza e come è più abituata a raggiungere l’apice del piacere: il tuo sacro dovere. Certo, ammettere ad alta voce le tue caratteristiche piccanti, che possono sembrare strane, inverosimili o addirittura completamente indecenti 🙂 – è difficile, ma la relazione sessuale di due persone vicine non è un’area in cui ci sono frame e standard , una giuria esigente e giudicare gli spettatori.

Articoli simili

  • Le posizioni sessuali più ottimali

    Quanto è già stato scritto sulle pose significative, dal famoso Kamasutra agli opuscoli del samizdat sotterraneo! Prominenti sessuologi si sono dedicati…

  • 8 errori di letto

    Sarebbe fantastico se gli uomini potessero leggere i pensieri del loro partner. Ciò salverebbe la coppia da molti errori comuni a letto o dentro…

  • Amore a tre

    Come convincere una ragazza a fare un trio? Storie vere di sesso occasionale a tre Situazioni in cui il terzo non sarà superfluo. A cosa può portare il sesso…